Via del forno

In comune con STRADA DELLA MAPPA
VIA DEL FORNO

268_Una notizia buona:

38_sembra che l’Auteur non avesse bevuto alcolici nei tre mesi e mezzo che precedettero, dal Natale dell’Anno dei Cerotti Medicati Tucks al primo aprile dell’Anno della Saponetta Dove in Formato Prova, la data del suo suicidio,
39_infilando la testa in un forno a microonde.

In comune con VIA DELLA PLASTICA
STRADA STRADALE

256_In qualunque altro luogo avrebbe attirato l’attenzione. Lì, a quell’ora, nessuno gli badò.

61_Sarebbe stato difficile risalire alle sue parti, capire quali componenti residui presenti nel forno fossero di natura organica (e quali no).
213_Aveva l’aria di un forno crematorio.
41_Athanor è un termine usato in alchimia per designare un forno il cui calore serve ad eseguire la digestione alchemica. Il termine deriva dall’arabo at-tannūr e dall’ebraico tanur che significa “forno”; tuttavia nella dottrina alchemica si fa risalire il termine al greco Α-Θάνατος (Thánatos) ovvero Morte, preceduto dalla “A” privativa, ovvero “senza-morte” per indicare la capacità della fornace di lavorare all’infinito. […] Il significato dell’Athanor non è però quello di un comune forno in cui cuocere i metalli, “non è un forno della specie di quello dei chimici”; esso “di cui i filosofi hanno un gran segreto” altro non è che lo spirito umano, dove avvengono realmente le ‘combustioni’ e arde il Fuoco Segreto. Attraverso la forma del forno con i suoi involucri, piani e va-ri strati non si vuole dare altro che una metafora semplificata del complesso delle qualità mentali, spirituali e fisiche dell’individuo, le trasformazioni delle quali lo condurranno al conseguimento della Pietra Filosofale.

VICOLO DELLA POLVERE
appendice di VIA DEL FORNO

247_In questo giorno sacro alla onesta caligine dei lisi defunti,
249_per singolare purezza esemplare cui ogni altro si apparenta, e insieme gli stia di sotto di quanto se ne differenzia; unità di misura di ogni rescissione di presenza.